Alfa Romeo G1, andrà all’asta l’ultimo esemplare della madre di tutte supercar. Unico sopravvissuto di 52 prodotti. Di certo sarà oggetto dell’interesse dei collezionisti a gennaio 2018: sarebbe un bellissimo pezzo per il Museo Storico di Alfa Romeo di Arese. Sarà battuto presso un'asta RM Sotheby’s. L'Alfa Romeo G1 è stata costruita tra il 1921 e il 1922 ed è stata la prima Alfa stradale a montare un motore sei cilindri (in linea).

Altri tempi davvero, quasi un secolo fa. La cilindrata è di 6,3 litri, la potenza di 70 cavalli, la velocità massima di 120 km/h. Un bolide per quei tempi, che in Italia non fu venduto a causa dell’alta tassazione. Della serie corsi e ricorsi storici.

L'ultimo modello esistente ha il numero di telaio 6018. Non risultano altre Alfa Romeo G1. Anche perchè sarebbe facile rintracciarle: tutte furono vendute in Australia. Questa fantastica sopravvissuta è stata oggetto di due restauri. Arriva a 1,5 milioni di dollari la quotazione stimata per questa bellezza senza tempo.