Risparmiare contenendo le emissioni. Le nuove generazioni di auto a Gpl hanno fatto grossi passi avanti e Opel Karl, la vettura più piccola della Casa di Rüsselsheim, in versione Gpl registra emissioni di CO2 nel ciclo misto pari a soli 93 grammi per chilometro, consumando 5,7 litri di gas per 100 chilometri. Calcolando un prezzo medio di 0,56 euro al litro, si spendono 3,2 euro circa per 100 km. 

Inoltre il Gpl, miscela di butano e propano consente di ridurre le emissioni di ossido d'azoto fino all'80% rispetto a un equivalente motore a benzina. Senza rinunciare alle prestazioni. La piccola Karl, equipaggiata con il motore tre cilindri enzina 1.0 da 75 cv, scatta da 0 a 100 in 13"9, raggiungendo una velocità massima di 170 km/h. Lo stesso motore, alimentato a Gpl, perde 2 cv di potenza e a fronte di una medesima velocità massima "rinuncia" a un solo secondo nello scatto 0-100. Con emissioni medie che passano da 104 grammi di Co2 al km a 93 grammi al km, consentendo di circolare anche durante i blocchi del traffico. Inoltre, la combinazione di Gpl e benzina, consente un'autonomia massima di 1050 km

L'estensione dell'autonomia non si ottiene a spese dello spazio utile: il serbatoio del Gpl è integrato nell'alloggiamento della ruota di scorta nella parte posteriore della vettura e il vano bagagli può raggiungere i 958 litri abbattendo i sedili posteriori.

“Il nostro modello d'ingresso mostra ancora una volta tutte le sue qualità: Karl è piccola ma vanta grandi contenuti. -  ha dichiarato Roberto Matteucci, Amministratore Delegato di General Motors Italia - Offre cinque posti comodi e numerose funzioni di sicurezza e di comfort solitamente presenti su vetture di categoria superiore, e dispone anche di una motorizzazione particolarmente ecologica”

Opel Karl, tutti i prezzi