Sette novità di prodotto nel 2017 per Opel, parte di un piano più ampio che prevede il lancio di 29 nuovi modelli entro il 2020. Si parte il 18 gennaio prossimo dal crossover Opel Crossland X. Appuntamento fissato con un tweet dal marchio tedesco, che regala anche un'anticipazione sul taglio del frontale. Una famiglia di crossover che spazia dal prodotto con dimensioni urbane, i 4 metri e 28 di Mokka X, fino al tassello futuro di Grandland X. Quanto alla Crossland X, rileverà Opel Meriva, proponendo una formula che abbandona il monovolume classico per scegliere una tipologia di carrozzeria in continua ascesa nelle preferenze del pubblico.

Le primissime indicazioni di stile dicono di una calandra strettamente legata alle linee proposte su Mokka X, due baffi cromati accanto al fulmine (scelta peraltro estesa anche alla Insignia Grand Sport) e griglia dal motivo vagamente a scacchiera. Il paraurti sfoggia generose protezioni in plastica in contrasto con la tinta carrozzeria. Poco altro si intuisce, tra cui gruppi ottici apparentemente dalle forme regolari, con l'incognita sul trattamento della zona inferiore: seguira lo "scalino" apprezzato sulla Opel Corsa o si uniformerà alle linee pulite di Mokka X?

Crossland X verrà presentato in pubblico al Salone di Ginevra, dopo l'anteprima del 18 gennaio; quanto a Opel Grandland X, sorella maggiore per dimensioni, è attesa il prossimo autunno. Entrambi i progetti nascono dalla collaborazione con PSA, che ha operato la medesima scelta, di "conversione" da MPV a crossover, per 3008 e 5008.