Apre il 2017 con risultati in crescita, la gamma GPL Tech di Opel. Un'offerta bifuel spalmata su più segmenti, che ha portato il marchio tedesco lo scorso anno a consolidare una quota di mercato superiore al 23% tra le auto a doppia alimentazione benzina-gpl e ben tre modelli a presidiare la top ten delle proposte più vendute.

Gpl sin dall'uscita dagli impianti di produzione, per i veicoli Opel bifuel. La progettazione integrata e l'installazione del serbatoio del gas direttamente sulla linea di montaggio assicurano, al di là dell'ottimizzazione degli spazi, la garanzia di qualità e l'affidabilità del costruttore su ogni passaggio, a partire dai crash test specifici condotti sul serbatoio e gli organi accessori.

Quale che sia il modello bifuel Opel GPL Tech, con sei proposte oggi a listino, la bombola del gas trova spazio là dove verrebbe altrimenti ospitata la ruota di scorta, vantaggio per la capacità del bagagliaio, che resta invariata se confrontata con le versioni alimentate esclusivamente a benzina.

Auto a gpl che rappresentano, nel loro funzionamento a gas, un'alternativa pulita per la mobilità e un "passe-partout" dinanzi ai blocchi alla circolazione.

LA GAMMA OPEL E IL LISTINO PREZZI