Ventuno mila richieste di assistenza da parte di automobilisti alle prese con un'emergenza. E il supporto offerto da un assistente personale in altrettanti casi. I servizi Opel OnStar, a distanza di 18 mesi dal debutto, si ampliano per contenuti e disponibilità sulla gamma di modelli del marchio tedesco. La presentazione di nuova Insignia ha rappresentato l'occasione buona per introdurre le funzionalità di prenotazione di una camera d'albergo, attraverso il portale booking.com, supportati da un operatore, e la possibilità di individuare il parcheggio più vicino, ricorrendo alla banca dati di Parkopedia. 

Novità che verranno estese alle altre proposte Opel, insieme alla disponibilità in Italia del servizio di connettività wi-fi su reti 4G dell'hot-spot, altro servizio racchiuso sotto l'ombrello OnStar. Sarà possibile connettere fino a 7 dispositivi alla rete interna wi-fi; l'antenna esterna dedicata amplifica la ricezione del segnale dell'operatore mobile.

Opel Insignia Grand Sport, primo contatto

In totale, oltre 9 milioni di interazioni con OnStar dal lancio, di cui la metà attraverso la app per smartphone my Opel. Tra i servizi ulteriori, chiamata d'emergenza, ricerca del parcheggio e prenotazione di una camera in hotel a parte, ricordiamo la disponibilità della chiamata automatica alla centrale operativa in caso di incidente, con l'invio delle coordinate per un intervento tempestivo, la funzione di soccorso stradale, l'assistente in caso di furto del veicolo, la possibilità di effettuare la diagnostica del veicolo e ricevere assistenza, fino alla sempre utile possibilità di ricevere indicazioni stradali e l'impostazione della destinazione desiderata da remoto, accompagnati dall'operatore Opel.

Ovviamente è possibile escludere la localizzazione della propria auto, a garanzia della privacy, con il tasto dedicato.

LA GAMMA OPEL E IL LISTINO PREZZI