La sicurezza stradale rimane una priorità delle istituzioni e delle Case automobilistiche. E nonostante in Italia il numero dei decessi causati da incidenti stradali sia in calo, lo scorso anno sono aumentati i feriti. Per contribuire a migliorare la situazione Eit Digital, annuncia il lancio di MEMoSa (Media Entertainment Mobility and Safety in auto), un sistema che combinando l’utilizzo di dispositivi indossabili, un’applicazione per smartphone da usare in auto e una piattaforma cloud a cui accedere in mobilità, consentirà di monitorare le condizioni psico-fisiche dei guidatori e di fornire servizi ad alto valore aggiunto per passeggeri e autista.

Una piattaforma cloud che si rivolge soprattutto alle compagnie assicurative, che grazie ai dati raccolti potranno offrire pacchetti assicurativi personalizzati e altri servizi basati su informazioni di contesto, come monitoraggio del sonno e delle condizioni di attenzione, diagnostica dell’automobile, servizi di localizzazione, servizi di intrattenimento nonché annunci pubblicitari mirati.

Carmen Criminisi, responsabile del progetto per Tim, spiega: “Con MEMoSa, le auto diventeranno piattaforme digitali innovative che miglioreranno la sicurezza dei proprietari di automobili alla guida e ridurranno i fattori di rischio responsabili degli incidenti grazie alla raccolta di dati personali e provenienti dall’automobile, fornendo raccomandazioni su come evitare le situazioni pericolose”.