La linea di confine tra le corse reali e quelle virtuali si fa più sottile, con Sim Rig I e Sim Rig II, i due nuovi kit di simulatori di guida professionali e plug’n’play progettati da Sparco.

L’azienda italiana, che dal 1977 specializzata in componenti e abbigliamento tecnico automobilistici, da tre anni ha tentato la strada dei videogiochi, con enormi risultati, grazie anche alla creazione del brand Sparco Gaming.

I due nuovi sim racing kit, altamente tecnologici, si differenziano per il grado di completezza che riescono a raggiungere.

Sparco Sim Rig I è la proposta di primo livello, che mette comunque a disposizione il meglio dell’equipaggiamento tecnico racing. I dettagli sono ampiamente curati, e il grado di realismo è alto. Con esso, vengono forniti il cockpit “Evolve”, già realizzato dalla Sparco, il kit di guida “Thrustmaster TS-XW Racer”, il volante “P310” e il sedile “Pro 2000 II” in fibra ultraleggera.

Con Sparco Sim Rig II, però, si fa ancora più sul serio. Il kit infatti è dedicato a chi vuole il massimo in fatto di simulazione. Sono presenti tutti i prodotti del Sim Rig I, con in più il monitor “Samsung Curve 4K” e supporto “TM Stand”, la tastiera wireless Logitec e il computer “Ak rig Sparco Edition Msi Infinite X” con tanto di licenza per il videogame Assetto Corsa Ultimate Edition.

Occhio al prezzo: si parte dai 1229 euro.