Talenti degli e-sports cercasi. La McLaren ha infatti annunciato la seconda stagione del suo McLaren Shadow Project, prevista per quest’anno. Si tratta della competizione di videogiochi racing che nel 2018 ha attratto mezzo milione di partecipanti in tutto il mondo, e che coinvolge più giochi in diverse piattaforme.

A partire da luglio 2019, i giocatori potranno qualificarsi tramite Real Racing 3 (telefono), rfactor 2 (PC) o Forza Motorsport 7 (consolle), ma anche attraverso la competizione online Logitech G Challenge. Per il vincitore, in palio un posto nell’e-sports team ufficiale di McLaren Shadow e l’accesso al programma sviluppo piloti McLaren DNA, oltre all’installazione, a casa propria, di una sim-racing personalizzata.

McLaren ha inoltre rilasciato un trailer, in cui compare Igor Fraga, 20enne brasiliano che grazie alla vittoria ottenuta nell’edizione 2018 sta attualmente disputando il campionato di F3 europea regionale. Il sogno di Igor è quello un giorno di approdare in Formula 1, dove già corre Lando Norris, pilota McLaren, anche lui presente per alcuni secondi nel video teaser.

I gamers qualificati si recheranno in seguito a Woking, sede McLaren, nel mese di dicembre per disputare le finali. Lì, in Inghilterra, si deciderà il prossimo campione di e-sports e, chissà, anche il pilota F1 del futuro.