A giorni dall’avvio della 24 Ore del Nürburgring, “Gran Turismo” rende omaggio allo storico circuito automobilistico con un cortometraggio di poco meno di 20 minuti, realizzato da Sony Playstation e postato sul canale YotuTube Gran Turismo TV.

Gran Turismo: oggi debuttava il mito del racing game

IL CIRCUITO DOVE HA CORSO LA STORIA

La pista del Nordschleife è uno dei tracciati più iconici nella storia delle corse automobilistiche, soprattutto Formula 1, dove è stato teatro di grandi battaglie, ma anche di incidenti famosi, come lo schianto di Niki Lauda del 1° agosto 1976. Nonostante la sua importanza nel mondo racing, quello che gli appassionati chiamano “Inferno Verde” è apparso per la prima volta su Gran Turismo solo nel 2004, con il quarto capitolo della saga videoludica.

F1 2019, il trailer svela il gameplay

RICORDI E TESTIMONIANZE

Quindici anni dopo, ecco che Sony ha realizzato il tributo al “Ring”. Il filmato si apre con la storia della pista e le testimonianze di protagonisti che hanno contribuito alla sua realizzazione. Come il signor Opa Strack, che seguì la costruzione del tracciato assieme a suo padre, e che nel 1927, subito dopo l’inaugurazione, venne assunto come cassiere.

Parlano anche vecchi dirigenti di varie scuderie che hanno corso al Nürburgring, come Olaf Manthey della Manthey-Racing, Casa tedesca sviluppatrice della Porsche 911 GT2 MR, che nel novembre 2018 realizzò il record di velocità della pista con il tempo di 6:40.33. Piloti come la tedesca Sabine Schmitz, che sottolinea come le auto che corrono oggi al Nordschleife siano così veloci che dall’abitacolo non si riescono neanche a vedere gli spettatori. Così come non mancano ricordi e dichiarazioni dei semplici appassionati. Buona visione.