In ABT ne sanno una più del diavolo in fatto di elaborazioni di vetture del Gruppo VW. Anche chi non ha alla propria portata Audi S6 o RS6 può permettersi emozioni sportive ricorrendo all’ABT Power New Generation messo a punto dal tuner di Kempten per i propulsori 2.0 TDI, 3.0 TDI e 3.0 TFSI. Grazie a questo modulo aggiuntivo il 4 cilindri 2.0 TDI dell’A6 passa da 190 a 215 cv mentre la coppia massima lievita da 400 a 440 Nm, il V6 3.0 TDI raggiunge 365 cv a fronte dei 320 iniziali con la coppia che dai 650 Nm originali arriva fino a 710 Nm, dulcis in fundo il 3.0 TFSI da 333 cv e 440 Nm arriva ad erogare 410 cv e 520 Nm. Al potenziamento motoristico è affiancato un adeguato set up dei freni, grazie a specifiche pinze anteriori a 8 pistoncini montate su dischi da 380 x 34 mm, dedicato a chi ne fa un uso intenso, e delle sospensioni. Quanto a queste ultime l’offerta si differenzia tra l’installazione di specifiche molle sportive o l’utilizzo per i veicoli dotati di sospensioni pneumatiche dell’ABT Level-Control che consente un ribassamento fino a 20 mm per l’asse anteriore e 15 mm sull’asse posteriore. Lo scarico trae beneficio per look e sound grazie al terminale a 4 uscite circolari da 89 mm mentre in fatto di cerchi sono disponibili i modelli FR, ER-C e DR con misure da 8,5X 19” a 9X 21”. Gli interventi sull’aerodinamica che hanno riguardato prese d’aria sui parafanghi anteriori, cover specchi in carbonio, alettoncino sul tetto e spoiler sottoparaurti posteriore.