Con il suo ultimo progetto, realizzato a partire dalla BMW 550i, il tuner danese Schmiedmann punta a insidiare la M5.

Con i suoi 531 cv (560 la M5) spremuti intervenendo direttamente sulla meccanica: turbocompressori e intercooler maggiorati, wastegate rinforzate, scarichi completamente riprogettati. Nonché sull’elettronica: modulo elettronico programmabile sviluppato ad hoc.

Mentre in termini di coppia motrice (763 Nm contro i 680 della M5) surclassa la bavarese. Cerchi da 20”, canale da 8,5 davanti e 10 al retrotreno, impianto frenante con dischi Zimmermann e pinze a sei pistoncini, sono le modifiche apportate sul fronte tecnico; unitamente all’assetto Bilstein B16 monotubo a gas regolabile in altezza (da -10 a -30 mm) e taratura (con dieci possibili regolazioni) che completa la preparazione.