Coda lunga, da station wagon. Due porte, da coupé. La sintesi perfetta del concetto di shooting brake, costretto a scendere a compromessi, negoziare le due porte in favore delle quattro, conservando un dinamismo della linea dei finestrini sufficientemente personale da trasmettere altre sensazioni rispetto a una normalissima station wagon. Tesla Model S arriverà in configurazione SB, 20 esemplari appena, frutto della fantasia di Niels Van Roij e della realizzazione pratica di RemetzCar.

Mercedes noleggia (e smonta) una Model X

«Il design è la ragione principale d’acquisto in tutto il mondo, indipendentemente dal prezzo, dall’età o dal sesso dell’acquirente. Abbiamo investito parecchio tempo nel processo stilistico della nostra shooting brake, iniziando a definire la strategia di design, dopodiché è iniziata la ricerca e il disegno dei bozzetti. L’estetica di questa conversione è stata sviluppata attraverso tre proposte di design, con 16 diversi temi stilistici. Una ricerca attenta a confrontarsi con le prestazioni delle station di alto livello, i veicoli one-off e le tendenze di mercato», ha spiegato Van Roij.