Semmai servisse l'ispirazione per una versione GTI, in Volkswagen potrebbero guardare alla soglia raggiunta da ABT con l'elaborazione elettronica applicata al crossover T-Roc. Una sportiveggiante declinazione da 190 cavalli e quattro ruote motrici 4Motion è nell'offerta della casa di Wolfsburg, un 2 litri turbo benzina che non lesina prestazioni vivaci e accelera in 7"7 da 0 a 100 km/h. L'adozione della centralina elettronica firmata ABT modifica i valori di potenza e coppia, consente un incremento del 20% sul primo fronte e 40 Nm in più di spinta, per arrivare a 228 cavalli e 360 Nm.

Numeri per delineare un carattere ancor più acceso, che non si mostra in modifiche stilistiche, eccezion fatta per tre diversi set di cerchi in lega, peraltro T-Roc Edition 190 offre già, di serie, ruote da 19 pollici. Le alternative ABT passano da una ruota da 18 e una da 20 pollici, nelle versioni DR, FR ed ER-C.

Volkswagen T-Roc, primo contatto: 100% crossover

Dai 157 centimetri che rappresentano l'altezza complessiva del modello di serie, ABT modifica l'altezza da terra, interviene sulle molle e abbassa il corpo vettura di 35 millimetri all'anteriore e 40 millimetri al posteriore, variazioni sensibili nella dinamica di marcia.