Prendete un Nissan Qashqai e fategli un trapianto di cuore. Sostituendo un sobrio 4 cilindri 1.6 con il brutale V6 di Godzilla, alias la Porsche Killer (sì, è la GT-R). Tuttavia 600 cavalli non bastano e decidete di arrivare alla prodigiosa quanto mostruosa potenza di 1.100 cv. Ma non è ancora sufficiente, così esasperate il 3.8 litri fino a quota dragster: oltre 2.000 cavalli. Ovviamente stravolgendo meccanica e aerodinamica per sopportare un intervento così estremo.

A questo punto ogni uomo di buon senso ha solo un obiettivo: trovare una pista abbastanza lunga per tirare alla frusta il proprio “monstre Suv” e un pilota abbastanza folle per farlo.

Il risultato: 381 km/h di velocità massima, ossia il Suv più veloce del mondo. Più del Toyota Land Speed Cruiser che lo scorso anno aveva abbattuto il muro dei 370 orari. L'impresa realizzata dai tuner di Severn Valley Motorsport su una pista d'atterraggio nelle Midlands inglesi durante l'edizione 2018 della VMax 200, è un magnifico quanto inutile inno al motore. Attendiamo ansiosi il video.