No, non può essere una questione di spazio. In fondo, gli oltre cinque metri e mezzo di lunghezza di Rolls-Royce Cullinan – scriverlo per esteso rende meglio l’idea che non un essenziale 5,35 – offrono tutto quello che puoi volere a bordo di un’auto. Eppure, dalle parti di Minden, Germania, c’è chi pensa esista un pubblico ancor più esigente. Al quale, magari, farebbe comodo qualche centimetro in più. Meglio se resi ancor più sicuri, diciamo un grado di protezione balistica 7, incrementabile a 9.

Klassen trasforma in suv-limousine Cullinan, interviene all’interno del passo, allunga di 1 metro e 2 centimetri i 3 metri esatti sfoggiati dal paradigma del lusso e del comfort formato sport utility. Lo spazio che occupa, in totale, il vostro suv urbano, Cullinan Limousine by Klassen se lo concede tra gli assi. Quattro metri e 31 centimetri di passo portano la lunghezza complessiva a sei metri e trentotto centimetri.

Non è solo una questione di dimensioni. Prefiggersi l’obiettivo di arricchire i contenuti di una Rolls Royce è un po’ come voler impressionare Sua Maestà. Difficilmente ci riuscirete. Klassen realizza una paratia a dividere autista, magari affiancato dalla guardia del corpo – più che mai utile se la commessa a Klassen comprende la voce blindatura –, e spazio passeggeri posteriore, dove le soluzioni di infotainment previste da Rolls-Royce cedono il passo a una vera postazione computer: l’iMac si sposta dalla scrivania all’interno. In fondo, per volumetria, gli spazi occupati da Cullinan Limousine valgono (e superano) tante soluzioni di studio domestico. Audio Bang & Olufsen, illuminazione d'ambiente a led, connessione WLAN, particolari già offerti, questi ultimi, dalla casa.

Quanto costa tanta cura ed esagerazione? I 300 mila e più euro del Cullinan in versione base paiono nulla di fronte al milione e 800 mila euro della trasformazione del tuner tedesco.