MAK, azienda bresciana di Carpenedolo specialista dei cerchi in lega, ha reso omaggio ai 500 anni dalla scomparsa di Leonardo da Vinci. Il genio totale per eccellenza, che ha spaziato in tutti i campi, scienze, arte, tecnologia, disegno, celebrato da una cerchio speciale.

La ruota MAK Special Edition è ispirata a l’Uomo Vitruviano, una delle opere più celebri di Leonardo, conosciuta a livello mondiale. E divenuta nei secolo un archetipo, una unione simbolica tra arte e scienza, tra Uomo, Terra e Universo.

Una perfezione di rapporti, di regole e di proporzioni. MAK cerca di realizzare i propri prodotti in questa scia virtuosa. I cerchi in lega aftermarket per essere apprezzati rispetto a quelli di serie devono in effetti offrire un quid in più.

Innanzitutto requisiti tecnici e di omologazione sempre più stringenti, che garantiscano funzionalità e sicurezza. Nello stesso tempo incontrare il gradimento estetico (elemento fondamentale) del pubblico e se possibile anticipare le tendenze. Un esercizio di equilibrio generale. MAK cita Leonardo, non a caso.