Pirelli Collezione, la gamma di pneumatici dell’azienda milanese dedicata alle auto d’epoca e alle youngtimer, ha stabilito il record mondiale del più alto numero di tornanti percorsi in 12 ore di guida. La vettura ad aver conseguito il primato è una Mazda MX-5, che ha dato mostra delle sue capacità alla Kaunertaler Gletcherstrasse, una strada della parte austriaca del Tirolo, lunga 26 km e con 29 tornanti in totale.

Pirelli, 10.000 P Zero per per il Programma XX Ferrari

LE GOMME P ZERO ASIMMETRICO

A bordo dell’auto, si sono alternati la pilota Cyndie Allemann, il pilota Jan Spiess, il test driver della rivista tedesca Auto Bild Stefan Novitzki e il rallysta Niki Schelle, che nelle loro 12 ore complessive hanno completato 2900 tornanti, andando ben oltre i 1500 necessari per realizzare il record. Grazie appunto alle gomme Pirelli P Zero Asimmetrico nella misura 205/50ZR15 86W, realizzate tramite processi costruttivi all’avanguardia, gli stessi utilizzati nella fabbricazione degli pneumatici UHP (Ultra High Performance), in modo da sopportare i carichi laterali che possono generare in curva.

PRESTAZIONI DA RACING

Ad esprimere tutta la soddisfazione per il grande risultato, anche Jorg Schofer, il responsabile Outdoor Driving Tests e Dynamic Instrument Testing di Pirelli Germania: “Questo pneumatico, realizzato con tecnologie di derivazione racing, garantisce esattamente l’alto livello di prestazioni necessario per il record in termini di resistenza, durata, aderenza, precisione di sterzata, performance e sicurezza sul bagnato. Il battistrada del P Zero Asimmetrico ha il disegno originale del P Zero, che ha avuto un grande successo per più di trent’anni. Il battistrada è stato usato per le auto da rally già nel 1986 con un altro nome e il suo disegno è ottimizzato per carichi laterali elevati”.