Scheda tecnica

Il 1.4 del Biscione si distingue per la tecnologia Multiair, soluzione che abbandona la classica farfalla in favore di attuatori elettroidraulici per gestire l'apertura delle valvole d'aspirazione. Con 170 cavalli, il motore della MiTo è molto prestante in termini di potenza specifica: 124 cv/litro.
L'Alfa si distingue per la possibilità di avere, a richiesta, sospensioni attive che variano la propria taratura in base alla posizione scelta del manettino DNA.
In tema di elettronica, da segnalare la presenzadel sistema Start/Stop e di dispositivi per limitare il sottosterzo: l'Electronic Q2, di serie su Alfa: si tratta di una frenata selettiva della ruota interna alla curva per simulare l'effetto di un diffrenziale autobloccante.
Alfa Romeo MiTo Quadrifoglio Verde