Marzo 2018

L' Editoriale - di Paolo Matteo Cozzi

Il 2017 dell’automobile italiana si è chiuso con il segno più dinanzi alla parola vendite (1.970.497, + 7,9% rispetto al 2016), segnalando una tendenza che pare già confermata in questo inizio di 2018. Gennaio ha subito restituito un +3,4% nel confronto diretto con lo stesso mese dell’anno precedente, giustificando il buon umore del mercato e la previsione di stabilità per il 2018: secondo gli analisti, le immatricolazioni a fine dicembre saranno complessivamente 1.995.000, corrispondenti al +1,3%. I suv restano al top: giungono a rappresentare quasi il 37% del mercato, un livello record, in crescita di 8,6 punti percentuali. Per la Società, l’Italia e gli italiani, quel segno più significa ripresa, economia in movimento, posti di lavoro, ma anche la possibilità di capire dove va il nostro Paese. (...)

Edizione digitale

Sempre con te.
Un unico abbonamento per rimanere sempre aggiornato, ovunque tu sia, su PC, Tablet e Smartphone (iOS e Android)

Abbonati

In Edicola

1 di 4 Abbonati alla Rivista