Un bolide italiano, ma non viene dalla Motor Valley emiliana, non sarà Ferrari, Lamborghini o Maserati. L’imminente sportiva d’alto rango è stata concepita nella terra culla delle grandi carrozzerie, il Piemonte. Torino Design, l'11 Giugno presenterà la supercar da oltre 800 cv. Quindi andrà “a caccia” di Pagani, Bugatti e McLaren P1, se non la stessa LaFerrari. Torino Design è stata fondata nel 2006 da Roberto Piatti, già responsabile dello stile di Bertone (legame quindi stretto con la tradizione delle prestigiose carrozzerie) . E all’evento "Parco Valentino - Salone & Gran Premio" presenterà, nel pieno centro di Torino il prototipo, destinato nei programmi, a divenire ben presto un modello stradale. Come? Assieme a Torino Design c’è una nota Casa auto, che fornisce il powertrain, ma che al momento rimane anonima. Della supercar si conoscono le dimensioni: è lunga 4,4 metri, larga 2 e alta 1,2. La carrozzeria ovviamente è opera di Roberto Piatti e dei suoi collaboratori e il telaio, must per la esclusiva categoria, è stato realizzato in fibra di carbonio. A spingerla c’è un V12 di oltre 800 cavalli. Anche gli interni, anzi l’intera ingegnerizzazione, sono opera di Torino Design. Gli obiettivi di produzione sono tra i 30 e i 50 esemplari.  

Torino Design, l'11 Giugno la supercar da 800 cv - le foto (clicca per ingrandire)