Fa esplodere la Lamborghini Huracan per mettere all'asta 999 NFT

Fa esplodere la Lamborghini Huracan per mettere all'asta 999 NFT

I frammenti della supercar sono stati filmati in 4K e diventati così beni non fungibili dal valore minimo di 25 euro in criptovalute

di Redazione

4 marzo

Solo pochi anni fa far esplodere una Lamborghini Huracan per ricavarne degli NFT sarebbe sembrato pura fantascienza, oggi invece può diventare normalità. L’idea è stata concepita da Shl0ms, artista celebre sul web che ha deciso di filmare il tutto per trasformare i frammenti della vettura in 999 NFT da mettere all’asta.

Tesla, ok agli acquisti in Dogecoin. E Musk guarda allo spazio

Cripto-Lamborghini

Ai meno esperti del settore digitale la notizia potrà risuonare come una follia, perché trasformare pezzi di un’automobile, a maggior ragione di una Lamborghini, in beni non fungibili è qualcosa che trova un senso solo nei film futuristici. Sh0lms ha invece voluto rendere ogni parte esplosa in uno speciale gettone crittografico che ne simboleggi l’atto di proprietà e autenticità. Come? Filmando il tutto.

Il video dell’esplosione, girato in 4K a 360?, ha dato vita a 999 frammenti dell’Huracan che sono stati messi all’asta ad un prezzo iniziale di 0,01 Ether (circa 25 euro in criptovaluta). Ben 111 pezzi sono stati regalati ai produttori del progetto, mentre per i frammenti più grandi è stato previsto un prezzo extra. Insomma, la nuova frontiera della finanza sta davvero cambiando il modo di concepire il denaro e la proprietà dei beni, riuscendo a dare un senso anche alle idee più stravaganti

Winkelmann conferma nel 2028 la prima Lamborghini elettrica

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi