Car of the YearOrganizzatore italiano del premio
The Car of the Year

Sul numero da oggi in edicola le novità del nostro evento ROM-E: AUTO rilancia, transizione vuol dire anche Diesel green

Sul numero da oggi in edicola le novità del nostro evento ROM-E: AUTO rilancia, transizione vuol dire anche Diesel green

La copertina dedicata a Mercedes Classe C SW, al debutto ibrido: i primi test di Porsche 911 GTS, Link & Co, Lexus Nx 450h+, BMW i4 M50 e iX xDRIVE, Tesla Model Y e Volkswagen ID.4

di Pasquale Di Santillo

14 ottobre

Il futuro corre, il passato ancora presente non si ferma. L’accelerazione sulla mobilità sostenibile e sugli strumenti ideali per realizzarli in tempi utili emersa dal nostro evento ROM-E si fondono con l’esigenze di vivere la realtà attuale, quella di tutti i giorni. E non a caso la copertina del numero di AUTO da oggi in edicola, è dedicata a una vettura che contempla ancora la tanto demonizzata alimentazione Diesel, sia da sola che in versione ibrida accoppiata con il motore elettrico. La Mercedes Classe C sia berlina che station wagon di ottava generazione debutta infatti anche con l’ibrido (sia benzina che, appunto, a gasolio) ma conserva le versioni Diesel di ultimissima generazione, molto più “virtuose” di quanto si pensa.

Un’istantanea dell’attuale situazione della mobilità in piena transizione energetica che vive di forzature e di contraddizioni, tutto aggravato dalla crisi dei chip o semiconduttori che dir si voglia. Allo stesso tempo, bisogna registrare la convergenza espressa dai tanti interlocutori che abbiamo avuto modo di ascoltare al talk che ha aperto la tre giorni di ROM-E: tutti concordi o quasi nel sostenere come sia
in atto un’accelerazione talmente violenta da essere probabilmente in grado di accorciare i tempi in cui la nuova mobilità sostenibile possa davvero affermarsi nel concreto. Proprio per questo a ROM-E abbiamo dedicato un approfondimento descrivendo il piano della società di Autostrade per l’Italia, Free To X, che ha garantito l’installazione di 100 stazione di ricarica ad alta potenza su tutto il territorio italiano, una ogni 50 km di autostrada, entro i prossimi due anni. Sarebbe uno dei pezzi mancanti per garantire il successo della transizione.

Usciti dalla dicotomia futuro-passato, ecco l’intervista a Francesca Sangalli, capo della divisioni colori & Trim del Gruppo Seat che di fatto inaugura il nostro mondo dei sogni, a cominciare dal primo test della Porsche 911 GTS, il solito spettacolo in strada come in pista. Per poi continuare con Link & CO 01, Lexus NX 450h+, Jeep Grand Cherokee 4xe, Peugeot 308 berlina e Station Wagon e nuova Dacia Duster.
Per conoscere ancora più a fondo la delicata vicenda dei micro-chip abbiamo dedicato l’inchiesta proprio a questa problematica che sta mettendo in crisi tutto l’automotive.

Uno spartiacque con il mondo dell’e-mobility che invece abbiamo aperto con un focus sulle 10 app più usate per la ricarica delle vetture elettriche: un vademecum per gli utenti e per i neofiti del settore. Tornando ai test a zero emissioni, le protagoniste sono BMW i4 M50 e iX xDRIVE, oltre alla Tesla Model Y e alla Volkswagen ID.4. A sua volta il Centro Prove ha prima messo a confronto le gemelle diverse Toyota RAV4 PHEV e Suzuki Across e popi “vivisezionato” la BMW Serie 4 M 440i xDRIVE e la Fiat Tipo Cross 100 cv.
Nel Motor Club trionfa l’inaugurazione del nuovo Porsche Experience Center a Franciacorta e il Cupra Garage di Milano: due investimenti importanti che sanno di passione. Poi, dopo le rubriche di e-sport e orologi, il gran finale con Forever Young dedicata a Porsche 996 Turbo, tuning, gomme e usato incentrato sulla Jaguar F-Pace. Insomma, tanta roba.

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi