Maybach è la massima espressione dell’esclusività di casa Mercedes, dagli anni '20 del secolo scorso sinonimo di lusso automobilistico "made in Germany". A un anno dalla presentazione della Vision 6, al Concorso d’Eleganza di Pebble Bach è stato tolto il velo dalla versione Cabriolet della spettacolare showcar.

Al pari della coupé, la Vision 6 Cabriolet è un transatlantico elettrico dalla potenza enorme e dall'estetica estrema. Lunga ben 5,7 metri (la Classe S arriva a 5,26) e larga 2,1, è equipaggiata con cerchi da 24 pollici e interni che riprendono lo stile degli yacht più lussuosi. Il powertrain è composto da quattro motori elettrici capaci di erogare 550 kWh, pari a 750 cavalli, garantendo la trazione integrale e uno scatto 0-100 km/h in soli 4 secondi. Nonché un’autonomia dichiarata di ben 500 km.

L’abitacolo è un’anticipazione di lusso futuristico: la vettura è equipaggiata con un sofisticato sistema comprendente anche un concierge virtuale col quale dialogare per attivare i servizi di bordo, le cui informazioni sono proiettate su due diversi head-up display. Mercedes non prevede al momento una versione di serie della concept car, tuttavia la Vision 6 Cabriolet anticipa forme e tecnologie delle future Maybach.   

Mercedes-Maybach S 650 Cabriolet, nel segno dei 300