Il colosso cinese Evergrande continua la sua attività di sviluppo di auto elettriche in collaborazione con ICONA Design Group.Oltre 1.100 amministratori delegati e dirigenti di 206 aziende leader nel settore automotive si sono riuniti al primo Global Strategic Supplier Summit organizzato proprio da Evergrande, il cui chairman Hui Ka Yan ha incontrato il General Manager di ICONA Enea Colombo. L’obiettivo del Summit è stato la collaborazione strategica per la realizzazione di Evergrande New Energy Auto “HENG CHI”.

EVERGRANDE, PROGETTO DI LEADERSHIP MONDIALE

Il gruppo cinese intende imporsi a livello mondiale nell’ambito dei veicoli ecosostenibili, in un lasso di tempo che va dai tre ai cinque anni, puntando a una produzione di cinque milioni di veicoli in dieci anni. La torinese ICONA rientra tra i partner d’eccellenza scelti da Evergrande grazie alla sua lunga esperienza nel campo con progetti e concept prodotti in maniera innovativa: Nucleus, Space-pod e il mezzo logistico per JD.com sono solo alcuni esempi.

Evergrande con Pininfarina per un futuro con auto a nuova energia

INVESTIMENTI MILIONARI

Saranno investiti circa 6 milioni di euro in tre anni per il progetto, mentre HENG CHI sarà presentata ufficialmente entro la prima metà del 2020. Dall’anno successivo la gamma completa sarà pronta per essere distribuita.

ICONA, LE DICHIARAZIONI

Enea Colombo ha commentato: “nei suoi quasi dieci anni di vita, ICONA ha compiuto un percorso di crescita rapido e costante, affermandosi nel settore automotive come una realtà innovativa, creativa e capace di una forte vision. L’essere stati inclusi nel progetto di Evergrande alla pari di altre aziende molto più grandi e di più lunga storia è una conferma che abbiamo lavorato nella giusta direzione. Il settore automotive, pur con le difficoltà che attraversa, sarà anche in un futuro il nostro asse portante. La partecipazione a questo progetto ci permette di continuare sulla strada dell’innovazione e della ricerca per una mobilità migliore”.