Debuttano interessanti novità su DS5 e sono legate all'arricchimento dell'offerta sul fronte dell'infotainment. La "centrale operativa" del sistema resta il touchscreen capacitivo da 7 pollici, sul quale arrivano le informazioni targate Tom Tom. Fa parte del pacchetto Connect Nav e assicura non solo l'aggiornamento a vita delle mappe, ma anche una serie di servizi in tempo reale, utili per essere costantemente aggiornati sulla situazione del traffico (e non solo) lungo il tragitto. Detto della rappresentazione delle mappe e della navigazione in 3D, con Tom Tom Traffic le informazioni sono aggiornate ogni 2 minuti e riguardano la viabilità e il calcolo dell'itinerario più rapido in tempo reale, oltre alla localizzazione e i prezzi delle stazioni di servizio e dei parcheggi dislocati lungo il percorso. Le previsioni meteo, la ricerca dei punti d'interesse locali sono altre utili informazioni assicurate dal DS Connect Nav, che si può arricchire con l'optional Zone a rischio. Il sistema segnala le strade ad alto rischio di incidenti, avvisa di eventi in corso di svolgimento lungo il proprio percorso e copre tutto il territorio europeo, Svizzera esclusa. Permette di conoscere in anticipo eventuali situazioni di pericolo e l'abbonamento ha un costo di 99 euro per 12 mesi, oppure 199 euro per 3 anni. Anche i servizi del pack Connect sono proposti a pagamento dopo 3 anni gratuiti: dal quarto anno costano 60 euro per 12 mesi, oppure 130 euro per 36 mesi. Lasciando la navigazione per approfondire i dettagli nuovo più strettamente legati all'attivazione dell'infotainment, su DS5 arrivano i comandi vocali per istruire la navigazione, utilizzare il telefono o gestire la multimedialità. L'interfaccia con lo smartphone guadagna il New Mirror Screen, compatibile sia con Apple Car Play che con Mirror Link, così da replicare le app del telefono sullo schermo dell'auto. f.p.