Il dibattito sul suono, funzionale purtroppo più che passionale, delle auto elettriche è sempre aperto. Indigeribile per i petrolhead, ma è un dato di fatto la sua importanza ai fini della circolazione. E non solo, potrebbe avere prospettive, non banali, sulla personalizzazione.

GTX il nome delle elettriche sportive della gamma I.D.

A questo proposito Volkswagen al Drive.Forum di Berlino ha presentato il sound di ID.3 la prima auto elettrica di "massa" di nuova generazione. E' prodotto da un generatore sonoro, chiamato AVAS (Acoustic Vehicle Alerting System) e rispetta le normative, permettendo ai pedoni di localizzare la vettura quando si avvicina. Funziona da 0 a 30 km/h e in retromarcia. Dopo prevale il rumore del rotolamento e la velocità è quella extra-urbana.

AVAS produce un suono frutto di una sintesi realizzata in collaborazione da Volkswagen con il compositore ungherese Leslie Mandoki. L'ipotesi nel futuro prossimo è di produrre suoni dei motori elettrici più personalizzati, in modo da rendere riconoscibile il Marchio.

Sarò una delle auto più attese del 2020;Volkswagen ID.3 avrà un’autonomia compresa tra 330 e 550 chilometri. E un prezzo di partenza inferiore ai 30.000 euro. La prima versione disponibile ID.3 1st Edition, con prezzo inferiore ai 40.000 euro, sarò dotata equipaggiamento esclusivo, un’autonomia di 420 km e un bonus di 2.000 kWh gratuiti per la ricarica.