Si allunga la lista degli incidenti che vedono protagonisti i nuovi monopattini elettrici: stavolta il sinistro è avvenuto a Lainate, vicino Milano, e ha coinvolto due ragazze minorenni e un’automobile. Le due giovani si sono scontrate con la vettura a velocità sostenuta, sbucando all'improvviso visto che procedevano contromano in una delle vie del  comune lombardo. Dopo aver colpito la fiancata dell’auto, sono cadute per poi essere portate in ospedale in codice giallo.

La situazione della ragazza che non era al manubrio, appena 15enne, si sono presto aggravate, ed è stato necessario ricoverarla in rianimazione. Al momento la sua prognosi è ancora riservata. Le condizioni dell’amica sarebbero invece meno preoccupanti.

Bonus mobilità, ecco come richiederlo

Norme non rispettate

Stando alle ricostruzioni, l’auto nell’incidente non avrebbe responsabilità e stava avanzando normalmente. Le due ragazze infatti procedevano contromano e non indossavano il casco, obbligatorio per i minori di 18 anni anche sui monopattini elettrici. Tali mezzi infatti devono sottostare alle stesse regole previste per le biciclette. Vista la gravità dell'incidente, gli atti di quanto accaduto sono stati trasferiti alla Procura di Milano e il monopattino è stato messo sotto sequestro.

Bosch, sul fatturato lieve impatto della crisi dell'automotive