La più sportiva delle Bentley si chiama Continental Supersport ed è alimentata con bioetanolo E85. Anticipata, ma non mostrata qualche tempo fa la super GT inglese che si mostrerà a Ginevra ha quindi un’anima gentile ed ecologica. Il W12 da 6.0 litri ha le due turbine modificate per portare più di aria per il processo di sovralimentazione. Ovviamente oltre al bioetanolo il propulsore accetta miscele di etanolo e benzina, come lo saranno tutti gli altri della casa entro il 2012. La potenza è di 630 cavalli a 6000 giri, la coppia a 81,5 kgm, da 1700 a 5.600 giri.
Tutta questa esuberanza permette alla Continental Supersport  uno scatto 0-100 km/h in 3”9 secondi e una punta di 329 km/h. Asseconda queste prestazioni l’automatico a 6 marce, i cui tempi di cambiata sono stati ridotti del 50% . La trazione integrale permanente, con due differenziali sugli assi e un componente centrale di tipo Torsen,  distribuisce la coppia al 40% all’anteriore e al 60% al posteriore.
Dulcis in fundo, la Supersport pesa 2.240 kg, 110 kg in meno rispetto alla Continental GT Speed. Davvero super...

Partecipa al quiz e vinci in Salone di Ginevra