L'aria di casa si vede. Gli interni della ventura Opel Astra richiamano da vicino quella della sorella maggiore Insignia.
E non è peccato, anzi perchè si tratta di una spiccata familiarità con quella che è stata auto dell'anno.
L'abitacolo infatti si presenta piuttosto bene, decisamente competitivo per il segmento delle compatte (Golf, Focus, etc...) proprio perchè ispirato, passo per passo a quello della Insignia, che ha riscosso ampi consensi: il disegno è gradevolmente raccordato e omogeneo, ci sono ampi ripostigli i pannelli e la selleria si mostrano di buona qualità.
Non rimane che aspettarla al Salone di Francoforte a settembre per valutare direttamente i progressi.....

Cerchi un'Opel usata o km/0?