La Jota è stata una versione speciale, supersportiva, della Miura: anche se oggi ben pochi ricordano quel nome, quasi sicuramente verrà ripreso per l’erede della Murciélago, attesa prossimamente.
La nuova coupé Lamborghini riproporrà il 12 cilindri a V, completamente rinnovato e abbinato al cambio a 7 rapporti con doppia frizione. Il V12 svilupperà sempre non meno di 640 cv, ma verrà aggiornato soprattutto per ridurre i consumi e le emissioni.
Infatti i tecnici di Sant’Agata non cercano tanto per la nuova coupé un incremento di potenza, quanto una riduzione del peso e una maggiore rigidità della scocca. Il risultato è stato raggiunto realizzando la cellula centrale del telaio in fibra di carbonio, come la carrozzeria, e utilizzando l’alluminio per i telaietti anteriori e posteriori.