L'Opel del futuro è nata negli Stati Uniti, nell'impianto di Warren nel Michigan, a pochi km da Detroit.
Si tratta dell'Ampera che ha visto la luce nei primi esemplari di pre-produzione, che saranno usate per gli ultimi collaudi in previsione della commercializzazione, prevista per la fine del 2011.
L'Amperaè un'elettrica "extended range". Si può ricaricare dalla rete domestica ma soprattutto è il motore elettrico a spingere: quello a benzina serve come generatore delle batterie per aumentare l'autonomia a 500 km, che in modalità solo elettrica - zero consumi e zero emissioni - è di 60 km.