Opel Insignia si presenta con diesel e benzina più efficienti, che riducono i consumi e le emissioni di anidride carbonica fino al 19%.
Significativo il beneficio per uno di quelli che saranno i modelli di punta: la berlina turbodiesel 2.0 CDTI ecoFLEX da 160 cv, grazie ad una serie di aggiornamenti meccanici ed elettronici, percorre mediamente 20,4 km/litro ed emette 129 g/km di CO2. La versione wagon, ovvero la Sports Tourer, si assesta sui 19,6 km/litro e 134 g/km di CO2.
Inoltre i diesel della gamma Insignia hanno beneficiato di perfezionamenti per limitare al massimo le rumorosità e le vibrazioni, anche all'interno.
Il 2.0 turbo benzina da 220 cv è ora dotato di speciali sistemi di controllo e di una centralina riprogrammata, che hanno permesso una riduzione dell’11% dei consumi e delle emissioni di anidride carbonica.
Da agosto sarà di serie l'indicatore di cambio marcia; in questo modo sarà più facile guidare in maniera economica.