Prima la Kadett poi l’Astra sono state proposte, con successo, anche in versione cabriolet.
Oggi però, mentre sta per essere completata la gamma della quarta serie dell’Astra con il lancio della station wagon, seguito all’inizio del 2011 dalla sportiva GTC, sembrano esserci ancora molti dubbi sulla futura “scoperta”. Oltre al progetto della cabriolet è stato infatti preso in considerazione quello di un modello più sportivo, dotato della stessa meccanica ma con due soli posti, che potrebbe prendere il posto entro il 2012 della Tigra.
In tal caso la vera cabriolet della gamma Opel prenderebbe origine dalla meccanica della Insignia e un’anticipazione di quali potrebbero essere le sue forme si è già vista con la concept car Flextreme GT/E, coupé 5 porte a motore elettrico presentata a marzo al Salone di Ginevra.
Dallo stesso progetto potrebbe poi derivare l’erede della Saab 9-3 Cabriolet: anche se la Casa svedese non fa più parte del gruppo General Motors, non sono stati infatti del tutto recisi i legami tecnici con la Opel.