Il più veloce nel primo turno, quindi terzo a poco più di tre decimi dalla  Red Bull di Mark Webber, Lewis Hamilton è abbastanza soddisfatto di come sono andate le cose nella seconda sessione di prove libere del GP di Corea.
L’inglese ha parecchio criticato le condizioni del manto d’asfalto, pieno di polvere, ma ha promosso la McLaren, che è stata davvero molto veloce; il compagno di team Jenson Button ha chiuso al quinto posto, a quattro decimi da Lewis. “Si scivolava parecchio in pista – ha spiegato Hamilton – specie nel primo turno di prove libere a causa della polvere. In certi punti era difficile controllare la monoposto. Per adesso non c’è molta aderenza, speriamo che domani la situazione sia migliore. Siamo stati i migliori sui rettifili quanto a velocità di punta e competitivi nel secondo e terzo settore. È incoraggiante. Il circuito di Yeongam è veloce, ci vuole una monoposto perfettamente a punto, molto scorrevole. Credo che qui la McLaren lo sia”.