La crisi morde sempre più forte. E le Case automobilistiche cercano di affrontare un mercato difficile. Un esempio classico è quello della Lancia Flavia, la grande cabriolet a quattro posti (realizzata su base della Chrysler 200) che ufficialmente aveva un listino di 37.900 euro. Bene, Lancia ha applicato una promozione sul modello che prevede uno sconto di ben 13.000 euro, che abbassa il prezzo a 24.900 euro. Nei fatti una riduzione di oltre un terzo (34%) per un modello nuovo, lanciato nel 2012. Che certamente non è stato amatissimo da un mercato esigente e in crisi come quello italiano, a causa anche del prezzo (seppur full optional) e delle soluzioni tecniche non avanzatissime. La ricca dotazione di serie prevede capote a comando elettrico, cambio automatico a 6 marce, interni in pelle, verince metalizzata, sistema UConnect, navigatore, ABS, ESP, clima automatico, autoradio cd mp3, cerchi in lega 18’’. Il motore un non esplosivo (e assetato) 2.4 litri a benzina da 170 cavalli non è il massimo dell'appeal, ma ora davvero il prezzo è giusto.