Seat Leon Cupra, ecco la versione più sportiva della compatta spagnola, parente strettissima di Audi A3 e VW Golf. Sarà presentata a marzo al Salone di Ginevra, disponibile nelle due versioni a 5 e nella più dinamica SC a tre porte. Sotto il cofano il sempre competitivo 2.0 TSI turbo benzina, con potenze da 265 a 280 cavalli. Dopo 18 anni sul mercato la Cupra mantiene standard votati alle prestazioni. A partire dalla riduzione della massa (-55 kg) che, assieme al Dynamic Chassis Control (DCC) e al differenziale autobloccante, regalano una precisione e una dinamicità di livello superiore. Oltre a questo ci sono i fari full led, il settaggio "Cupra" nelle modalità di guida (ESP dinsinseribile), le sempre coreografiche pinze freni in rosso. Alle quali si abbinano il kit aerodinamico, i cerchi da 18" (19" per la 280 cv), il doppio terminale di scarico ovale, il volante sportivo la selleria in Alcantara. Un pacchetto completo anche per quanto riguarda l'infotainment, con il Media System Plus con schermo da 5,8". Sotto il cofano le due versioni del 2.0 sovralimentato. Quella da 265 cavalli e 350 Nm di coppia accelera da 0 a 100 km/h in 5"9 (5"8 col cambio a doppia frizione DSG in alternativa al manuale) mentre la Leaon Cupra da 280 cavalli (coppia sempre a 350 Nm) lima il tempo a 5"7. La velocità massima, autolimitata è di 250 km/h. Dotata di star&stop è accreditata di una percorrenza media di 15,2 km/litro