Preparatevi a fare i confronti. McLaren ha comunicato le prestazioni della 650S, la sua nuova supercar che sarà presentata al Salone di  Ginevra. Ecco qua, accelerazione 0-100  km/h in 3” netti e velocità massima di 333 chilometri orari. Numeri eccellenti, limati tre decimi nello “zero-cento” alla McLaren 12C, la sorella minore, si fa per dire. Lo 0-200 km/h invece viene coperto in 8”4, lo 0-300 in 25”4, altro numero eccellente, al pari dei 400 metri da fermo, che sono divorati in 10”5. Una pantera da semaforo insomma, grazie ai 650 cavalli, scatenati dal M838T, il V8 biturbo e’aerodinamica affinata, nuovi paraurti, nuovo estrattore posteriore che viene dal mondo delle corse, ovvero dalla 12C GT3. E messi a terra dai Pirelli P Zero, realizzati “su misura” per le McLaren, che non a caso si chiamano MC1. Inoltre il ProActive Chassis Control consente di scegliere settaggi ancora più perfezionati, orientati alle prestazioni e alla guidabilità.