Presentata al salone di Ginevra 2015, Alfa Romeo MiTo Racer è pronta per scendere in strada. Prima, però, un porte aperte nelle concessionarie Alfa Romeo per farsi apprezzare dal pubblico, prevalentemente quello giovane, al quale la MiTo Racer strizza l'occhio con i suoi dettagli più sportiveggianti. E' allestimento disponibile con diverse motorizzazioni, un'offerta ampia che spazia dalle unità per neopatentati 1.4 benzina e 1.3 JTD-M diesel, fino alle varianti più pepate, come l'1.4 Multiair, senza tralasciare il bicilindrico 0.9 da 105 cavalli e la MiTo gpl con motore 1.4 turbo 120 cavalli. Il listino prezzi parte da quota 18.700 euro, quelli necessari per la motorizzazione d'ingresso, l'1.4 aspirato con 78 cavalli, seguito dal bicilindrico 900 a quota 20.250 euro. Per il turbodiesel 1.3 con 85 cavalli, invece, servono 20.700 euro, mentre i due turbo benzina 1.4 litri si posizionano a 22.450 euro il Multiair 140 cavalli con cambio doppia frizione TCT e 22.550 euro nel caso del bifuel a gpl con cambio manuale.

LA fotogallery di Alfa Romeo MiTo Racer

Ma cosa caratterizza Alfa Romeo MiTo Racer? Anzitutto alcuni dettagli stilistici unici, come i cerchi da 17 pollici con trattamento bronzo, stesso effetto riservato alle calotte degli specchietti, poi le maniglie e le cornici di fari in cromo satinato, il paraurti posteriore sportivo, lo spoiler e lo scarico cromato. A richiesta, si potrà scegliere anche lo sticker sul tetto, una bandiera a scacchi in bronzo, colorazione chiave dell'allestimento, che può contare su cinque tinte principali per la carrozzeria, incluso il nuovo grigio Ardesia. Dentro l'abitacolo continua l'accostamento cromatico bicolore. In un ambiente scuro sono stati inseriti elementi marroni, per un effetto vintage che inizia dai sedili, in tessuto grigio ed ecopelle marrone, impreziositi dalla scritta Alfa Romeo sui poggiatesta. Il volante è rivestito in pelle nera, con cuciture a contrasto marroni. Da segnalare anche la pedaliera sportiva e il battitacco cromato, oltre al manettino del DNA davanti alla leva del cambio. Il comparto infotainment può contare sul sistema UConnect di serie, con display da 5 pollici e connettività Bluetooth, ingresso Aux-in e presa Usb. Il climatizzatore manuale rientra nella dotazione di serie, con la possibilità di un impianto automatico bi-zona in optional. A richiesta c'è anche il navigatore satellitare, mentre di serie troviamo il cruise control e i sensori di parcheggio, oltre ai comandi vocali per lo UConnect. Le dotazioni di sicurezza includono 7 airbag, fendinebbia, sensore per la pressione delle gomme ed ESC con hill holder.