Cerchi da 20 pollici, vetri oscurati, allestimento Autobiography. Raccontata così, Range Rover Sentinel rischia di passare per un allestimento scontato, il dettaglio in più che non varia la sostanza. Invece cambia tanto, perché la Sentinel è allestita dalla divisione SVO di Jaguar-Land Rover ma non ne esce una versione sportiva, piuttosto un fuoristrada a prova di bomba. E non è un eufemismo. Letteralmente in grado di resistere a esplosioni esterne anche di ordigni con 15 kg di dinamite. E’ la Range Rover blindata pensata per quanti temono per la loro incolumità nelle zone più rischiose del globo, un mezzo capace di garantire la sicurezza quasi fosse un carro armato, ma con ben altro stile, eleganza, comfort e prestigio. Dinamite a parte, Range Rover Sentinel non si fa problemi a resistere agli spari di proiettili perforanti incendiari calibro 7.62, né tantomeno a granate DM51: l’intero abitacolo è protetto da una corazza di acciaio ad altissima resistenza che, insieme agli altri interventi apportati per la blindatura, fa lievitare notevolmente il peso, oltre le 2,4 tonnellate dell’auto di serie. Un ruolo fondamentale lo rivestono anche i vetri laterali, il lunotto e il parabrezza, tutti in multilaminato brunito esternamente per la privacy ma assolutamente trasparente dall’interno. Isolata dall’esterno com’è necessario sia un fortino su ruote, ha una sottile feritoia da 10 centimetri di larghezza, dedicata al guidatore per l’eventuale consegna di documenti, a metterla in comunicazione con l'ambiente circostante, senza necessità di scendere dall'auto. Come si guida una Range blindata con certificazione VR8? Il marchio inglese offre una formazione specifica inclusa nel prezzo. E non è esattamente alla portata di tutti, visti i 400 mila euro tasse escluse richiesti. Verrà prodotta solo su ordinazione e offrirà accessori un po’ diversi da quelli ai quali siamo abituati a ritrovare su un fuoristrada del lignaggio della Range Rover Autobiography passo corto. Il serbatoio è del tipo autosigillante, le gomme runflat, l’impianto elettrico sdoppiato e con due batterie mentre sul fondo dell’auto e dentro al vano motore sono installati due sistemi antincendio (a richiesta).

Le foto di Range Rover Sentinel

Optional anche sirena, luci d’emergenza e un impianto con altoparlanti esterni per rivolgersi alla folla senza bisogno di esporsi in pubblico, restando comodi e protetti dentro l’abitacolo. Nel caso estremo in cui dovesse essere necessario abbandonare l’auto ma le portiere fossero bloccate, è stata prevista un’uscita d’emergenza dal vano bagagli, peraltro con il portellone che conserva l’apertura sdoppiata del modello di serie. Il motore resta il V6 3 litri sovralimentato a benzina da 340 cavalli, accoppiato al cambio automatico 8 marce, rivisitato per l’occasione. Quanto ai freni, a caratterizzare Range Rover Sentinel c’è un impianto con dischi da 380 millimetri di diametro all’avantreno e 365 al retrotreno, mentre il carico utile trasportabile a bordo è di 650 kg. La certificazione per il livello di protezione VR8 è stata rilasciata da un organismo indipendente britannico QinetiQ. Fabiano Polimeni