Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, il design raccontato in un video da cento secondi. L'ultima nata della Casa del Biscione, la berlina sportiva e senza dubbio, almeno in Italia l'auto più attesa del 2015. Disegnata con passione, Pura Alfa Romeo: questa la sintesi estrema della concezione delle forme della Giulia. Marco Tencone, capo del Centro Stile Alfa Romeo, infatti afferma. "Le Alfa hanno sempre espresso un disegno puro, cercando di trasmettere leggerezza, un senso di semplicità. L'approccio italiano parte dallo studio delle proporzioni. Lo studio della linea del fianco come punto di partenza del disegno di un'automobile" Andrea Loi, senior exterior designer del Centro Stile Alfa Romeo aggiunge: "L'essenza di un Marchio è dato da particolarità molto semplici. Per Alfa è il Trilobo". Tencone approfondisce il concetto. "Lo sviluppo del Trilobo è un chiaro richiamo agli elementi fondamentali della storia di Alfa, il biglietto da visita del suo stile". Ancora Loi. "L'impostazione tecnica della macchina è fondamentale. L'Alfa Romeo è tornata, eccome"". Incalzato da Tencone. "La Giulia ha un'impostazione meccanica particolare. Ci ha dato l'opportunità di disegnare una volumetria molto dinamica e molto sportiva" Negli interni è stata cercata una certa semplicità. Inna Kondakova, capo designer degli interni, e Manuele Amprimo, altro designer, hanno aggiunto: "Tutto quanto è sviluppato attorno al guidatore, per dare il piacere della guida. Siamo riusciti a raccogliere tutti i comandi in pochi oggetti. Quando ci si siede dentro ci si senta avvolti da un ambiente che di fa venir voglia di guidare l'auto".

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, design