La formula Kodo Design e tecnologia SkyActiv non è nuova in casa Mazda, ma l'applicazione sulle proporzioni di Mazda Koeru concept, sì. I giapponesi lanciano al Salone di Francoforte un crossover di medie dimensioni, un prodotto potenzialmente in grado di anticipare il design della futura generazione di Mazda CX-9, che andrebbe ad aggiungere un anello nell'alto di gamma alla famiglia CX dopo l'urbana CX-3 e, prima, la compatta CX-5: «Ci piacerebbe vederlo in produzione, ma dobbiamo monitorare i commenti dei clienti e verificare se può avere dei volumi di vendita sostenibili, prima di prendere una decisione definitiva», ha aggiunto Kogai, presidente di Mazda. Koeru, se si farà, piace immaginarlo più vicino a un "ibrido" di carrozzerie, prodotto capace di affiancare una berlina ma con proporzioni differenti.

Le foto di Mazda Koeru concept

Gli stilemi della casa si ritrovano evoluti, un taglio diverso per i gruppi ottici anteriori, sempre molto spigolosi, la conferma della fiancata solcata da nervature buone per dare dinamismo sopra i passaruota e non solo. Poi, l'interpretazione del montante anteriore, a contrasto con la tinta carrozzeria. Ha fattezze da crossover sportivo, Mazda Koeru concept, tradite da due dettagli: l'andamento della linea di cintura vagamente a cuneo e il l'inclinazione data al lunotto, molto rastremato se letto insieme alla parte finale del tetto. Scenici i terminali di scarico integrati nel paraurti, al pari dei grandi cerchi in lega da 21 pollici con gomme dalla spalla ribassata. Elementi da show-car, specialmente questi ultimi, non altrettanto si può dire della piattaforma SkyActiv, più concreta che mai: sospensioni, telaio e motore seguono la filosofia della casa, una rincorsa a leggerezza ed efficienza, non necessariamente ricorrendo a soluzioni di downsizing turbocompresso, anche se su questo fronte il futuro potrebbe riservare qualche novità. Fabiano Polimeni

Le foto dal Salone di Francoforte 2015 - parte 3