Opel GT Concept, ritorno al futuro. Stilemi classici, tecnologia e caratteristiche tecniche da vera sportiva. La GT Concept, due posti secchi, debutterà in anteprima mondiale all'86° Salone Internazionale dell'Automobile di Ginevra (dal 3 al 13 marzo 2016). Mostra forme mozzafiato, ma essenziali e un corredo tecnico non banale:  motore anteriore centrale e trazione posteriore  e introduce la prossima fase della filosofia stilistica del Marchio. E soprattutto non ha maniglie, specchietti retrovisori esterni sulle portiere né tergicristalli. Una linea rossa suddivide orizzontalmente la carrozzeria e ne definisce le proporzioni. Gli pneumatici anteriori rossi, montati su cerchi con un design ispirato ai pattini a rotelle, ricordano una motocicletta Opel, la Motoclub 500 del 1928. Il cofano anteriore allungato, l'assenza del cofano posteriore, il doppio scarico centrale e, ovviamente, il nome, fanno riferimento all'originale GT. Spiccano le portiere elettriche con finestrini laterali integrati, il cui vetro passa nelle superfici verniciate. Sono dotate di touchpad integrato nella tipica linea rossa del tetto. Una volta aperte, le portiere si inseriscono nei passaruota anteriori. Questo tipo di montaggio brevettato consente di risparmiare spazio e di avere un angolo di apertura ampio. Due telecamere dietro ai passaruota consentono di tenere sotto controllo il traffico urbano. Le immagini sono trasmesse su due monitor posizionati a sinistra e a destra del cruscotto. Sportiva e aggressiva. Il cofano allungato rivela la presenza del motore anteriore centrale come la prima Opel GT e la Corvette. Il propulsore è il turbo tre cilindri da un litro, basato su quello in alluminio di ADAM, Corsa e Astra. Eroga 145 cavalli con una coppia massima di 205 Nm. La potenza del turbo viene inviata all'asse posteriore dotato di differenziale meccanico autobloccante attraverso un cambio sequenziale a sei velocità, azionato da levette al volante. Prestazioni. Grazie al peso totale inferiore ai 1.000 chilogrammi accelera da 0 a 100 km/h in meno di 8 secondi e raggiunge una velocità massima di 215 km/h. Sguardo. I gruppi ottici anteriori hanno indicatori di direzione integrati. I fari attivi sono full LED: il designviene completato dallo stile tridimensionale dei gruppi ottici posteriori.