Sergio Marchionne, a.d. e presidente di FCA e Ferrari, è il manager italiano più pagato. Nel 2015 avrebbe ricevuto, in base a dati pubblicati dal quotidiano Repubblica, ben 54,5 milioni di euro. Gran parte dei quali (l’85%) frutto non dello stipendio da amministratore delegato e presidente, ma di bonus e premi per i risultati di bilancio raggiunti dalle aziende che dirige. Nella classifica dei manager più pagati d'Italia stacca nettamente i colleghi: il primo dietro di lui, l'a.d. di Luxottica Mehboob Khan, ha incassato “solo” 13,5 milioni di euro.

A prova del buon lavoro svolto da Marchionne, la FCA ha annunciato ieri, per il primo trimestre 2016, bilanci record: 1,086 milioni di veicoli consegnati complessivamente (sommando Fiat, Chrysler, jeep, Maserati e Alfa ma escludendo Ferrari che fa società a sé) per un ricavo trimestrale di 26,6 miliardi di euro; l’utile netto è di 528 milioni. Per conoscere il bilancio della Ferrari bisognerà aspettare invece l’annuncio ufficiale che avverrà a inizio maggio.