Si è presentata al Motor Show di Londra (sotto forma di modello in scala reale, in argilla) ancora nascosta sotto un drappo grigio, la TVR del rilancio. In 350 hanno già lasciato un deposito alla casa inglese e avranno l'anteprima delle forme dal vivo la prossima estate, dopodiché le consegne nel 2017. Al primo teaser che svelava le proporzioni della granturismo, tipicamente TVR, con lungo cofano anteriore spiovente e posteriore avvolgente, se ne aggiunge un secondo, stavolta a darci una visione del frontale. 

Appare insieme al passato lontano, la Griffith degli anni Sessanta e dalla più recente Tuscan. Al centro, il futuro prossimo, sviluppato sulla piattaforma iStream di Gordon Murray, motore V8 Cosworth in posizione anteriore, collegato a un cambio manuale e trazione posteriore. Si attende una potenza superiore ai 400 cavalli e un prezzo che, in TVR, assicurano sarà competitivo. 

Lo stile sfoggia qualche spigolo in più rispetto alle linee storiche, una calandra posta molto in basso, il muso scavato al centro e gruppi ottici che avranno sviluppo verticale, inseriti nelle aperture laterali. Alla coupé seguirà anche la variante scoperta.