Avrà ancora un'onda lunga l'eco dell'uscita del Regno Unito dall'Europa. Anche per le automobili.

In particolar modo potrebbe essere coinvolto un colosso delle quattro ruote. Tra le Case auto che fabbricano vetture in Gran Bretagna, il Gruppo considerato più a rischio a seguito del referendum Brexit è General Motors, molto popolare Oltremanica con il brand Vauxhall.

Hanno avanzato l'ipotesi, non peregrina, gli analisti di LMC Automotive secondo i quali, se i costi dovessero lievitare dopo la decisione dei britannici di uscire dall’Unione Europea, il gigante americano, per decenni primo costruttore del mondo e ora terzo, potrebbe decidere di lasciare il Paese.

Il pericolo, sempre in base a quanto anticipato da LMC Automotive, è che GM possa trasferire in Germania o in Polonia la produzione ora nel sito di Ellesmere Port. Non sarebbe una perdita da poco, anzi.