Nel tempio dedicato alle novità di prodotto a due ruote che è l'Eicma 2016, si è intrufolato lo Scorpione. Sullo stand Yamaha fanno bella mostra di sé Yamaha XSR 900 Abarth e la 695 Tributo XSR. Medesimo colore, grafiche, alcuni dettagli tecnici ad accomunarle.

Ma se la giapponese si offrirà al pubblico, la 695 vista al salone resterà un concept.

Si caratterizza per i particolari inserti rossi sui paraurti, proseguendo con i cerchi in lega neri, lo sticker sulle fiancate e il logo XSR sul portellone. Detto degli inserti in fibra di carbonio che "uniscono" la XSR 900 e la Abarth Tributo, anche lo scarico ultraleggero Akrapovic rappresenta un elemento "condiviso", linea che sulla Yamaha è in titanio.

Per una Yamaha, la XSR 900, nata dalla collaborazione con Abarth, lo scorso anno il marchio del gruppo FCA presentò la 695 biposto Yamaha Factory Racing Edition, nei colori delle M1 portate in pista da Rossi e Lorenzo.