EuroNcap è il più autorevole programma europeo in fatto di sicurezza automobilistica. Fondato nel 1997 testa ogni anno decine di novità del mercato, scegliendo i modelli più significativi per ogni segmento. Sono ormai trascorsi 20 anni dalla nascita del programma e per constatare i passi avanti fatti dai costruttori abbiamo deciso di mostrarvi due diversi crash test su altrettante vetture della stessa Casa automobilistica.

La prima è una Fiat Punto tre porte del 1997, una delle prime auto messe alla prova da EuroNcap: l’utilitaria meritò due stelle su cinque nella protezione adulti, l’unica valutazione prevista all’epoca. Gli unici dispositivi di sicurezza presenti a bordo erano le cinture pretensionate e l’airbag lato guidatore. “Nell’impatto frontale – si legge nel documento – i maggiori problemi riguardano l’intrusione e l’instabilità del posto passeggero”. 

Passiamo a una delle principali novità del Lingotto, la Tipo. I criteri di valutazione ora sono molto più complessi e la compatta in versione hatchback, equipaggiata col safety pack opzionale, ha meritato 4 stelle su 5, totalizzando 82 punti su 100 nella sicurezza degli occupanti adulti, 60 su 100 nella sicurezza bambini, 62 nella sicurezza pedoni e 57 su 100 per la presenza di safety assist a bordo. Qui trovate la classifica delle dieci auto più sicure del 2016