L'attesa è tutta rivolta al progetto AM-RB 001, la hypercar che altro nome avrà quando sarà ultimata e pronta per i pochi eletti che avranno il privilegio di guidarla. La partnership tra Aston Martin e Red Bull Racing, intanto, prosegue e dopo aver rinnovato l'accordo commerciale che vedrà il marchio di Gaydon campeggiare sulle monoposto RB13 che parteciperanno al mondiale di Formula 1 2017, ecco arrivare un'edizione speciale per la gamma Vantage.

La granturismo inglese, nelle sue declinazioni con motore V8 e V12, si veste degli abbinamenti tipici Red Bull Racing. Tinta carrozzeria Deep Mariana Blue di serie, lucida, in alternativa si potrà optare per la variante satinata, soluzione che ha contraddistinto la monoposto 2016. Terza via, un Gloss Tungsten Silver di tutt'altra tonalità. Indipendentemente dalla scelta, saranno i particolari in fibra di carbonio e gli inserti colorati - rossi e gialli - a completare il look.

Calandra, splitter, lame sugli sfoghi laterali e diffusore tutti in composito. Le pinze dell'impianto frenante, invece, saranno gialle. A bordo la divisione Q by Aston Martin propone una plancia anch'essa in fibra di carbonio, cuciture colorate a contrasto sui rivestimenti in pelle, volante con "tacca" centrale e poggiatesta firmati Red Bull Racing. A richiesta, sarà possibile avere una targhetta personalizzata, collocata sul battitacco lato passeggero, con la firma di Daniel Ricciardo o Max Verstappen, placca replicata anche sulla copertura del propulsore, che mantiene invariate le caratteristiche tecniche.

Vantage S manuale: per puristi

Le consegne dei primi esemplari sono previste dal secondo trimestre del 2017.