E' un facelift che cambia il volto di BMW Serie 2, coupé e cabrio, anche se non si direbbe. Gli interventi sono davvero nei dettagli, riconoscibilissimi agli aficionados di quella che è una proposta unica nel segmento di appartenenza per l'offerta della trazione posteriore in un mondo di "tuttoavanti". Dal mese di luglio sarà sul mercato con fari bi-led su tutte le versioni, sebbene non adattivi - proposti in optional -; in particolare sono le luci diurne a sfoggiare un elemento di continuità con il resto della gamma BMW: l'esagono aperto spicca dietro le lenti, come spiccano, disponibili a seconda dell'allestimento prescelto, le nuove aperture e i profili cromati sul paraurti. 

Inserti più ampi in senso orizzontale, abbinati alla cornice brunita intorno alla calandra, cornice più spessa, ed è l'altro intervento da ricercare con la lente d'ingrandimento. Serie 2 propone un'offerta più ampia tra i disegni di cerchi in lega disponibili, quattro proposte extra, di diametro 17 o 18 pollici. Le tre tinte carrozzeria supplementari estendono le possibilità di personalizzazione.

Invariata l'offerta di motorizzazioni, benzina e diesel, dai tre ai sei cilindri; novità, invece, nel disegno degli interni. Tre modanature - legno Fineline, alluminio, nero lucido - caratterizzano con una porzione più contenuta la parte superiore della plancia, linee più geometriche intorno alle bocchette del clima e un maggior utilizzo di cornici cromate sono i particolari subito evidenti.

Il passo avanti concreto si compie, però, con la presenza del sistema di navigazione Professional (optional), schermo da 8,8 pollici di diagonale, servizi BMW ConnectedDrive e una pluralità di modi per interfacciarsi con l'infotainment. Dai comandi a sfioramento a quelli vocali, dall'iDrive al touchpad con riconoscimento della scrittura in corsivo. La connettività è completata dalla presenza di Apple CarPlay, dall'hot-spot wifi e, a richiesta, si potrà integrare la dotazione con il box per la ricarica wireless dello smartphone

BMW 220d cabrio, la prova

L'aggiornamento di BMW Serie 2 2017 interessa anche i dispositivi di assistenza alla guida, dall'avviso al superamento involontario della corsia, all'Active Cruise Control con stop&go, fino alla frenata d'emergenza in città in funzione fino ai 60 km/h e con riconoscimento dei pedoni. 

LA GAMMA BMW E IL LISTINO PREZZI