Alfa Romeo Giulietta Sport, un pieno di grinta per la compatta

Allestimento speciale per esterni e interni: motori a benzina, GPL e diesel

di Francesco Forni

15 settembre 2017

Alfa Romeo Giulietta Sport, ecco un nuovo allestimento per la compatta del Biscione. Da sette anni sul mercato, si difende ancora abbastanza bene. Gioca la carta delle versioni speciali per arrivare con piglio a fine corso. La strada è ancora lunga, la nuova generazione dovrebbe arrivare nel 2020.

Intanto la Giulietta Sport si presenta con cerchi in lega da 17″ a cinque fori, minigonne laterali, paraurti sportivi con modanature rosse e terminali di scarico maggiorati.Un corredo abbastanza aggressivo, ultimato dai cristalli posteriori privacy e da fendinebbia. Ma soprattutto ha un bell’impatto la nuova livrea Blu Misano, sportiva, ma con una certa classe. 

L’abitacolo. Sportività confermata anche negli interni grazie in colorazione “imperiale scura”, la stessa  di serie della Veloce (ex Quadrifoglio). E ancora, i tappeti in velluto neri ed i sedili in tessuto con logo Alfa Romeo sui poggiatesta, il bracciolo anteriore con vano portaoggetti. 

NUOVO LISTINO ALFA ROMEO GIULIETTA

La dotazione di serie comprende; volante in techno-pelle, climatizzatore, cruise control e sistema multimediale Uconnect da 5″ con i servizi Uconnect LIVE. Inoltre ci sono sei airbag, il selettore Alfa DNA, con differenziale elettronico Q2 e DST, ESC con ASR e Hill Holder. A pagamento il nuovo Pack Carbon Sport. Ovvero carbon look dalla griglia anteriore alle calotte degli specchi retrovisori, dalle minigonne laterali al paraurti anteriore con linea decorativa rossa, fino alle cornici dei proiettori. 

Sotto il cofano i classici del modello. Ovvero  il 1.4 Turbo Benzina 120 CV, anche nella versione a doppia alimentazione benzina/GPL, il 1.4 150 CV e 1.4 MultiAir Turbo Benzina 170 CV con cambio automatico doppia frizione Alfa TCT. A gasolio il 1.6 JTDm 120 CV, con cambio manuale o automatico TCT, 2.0 JTDm 150 CV e 2.0 JTDm 175 CV con trasmissione automatica TCT.

  • Link copiato

Commenti

Leggi auto.it su tutti i tuoi dispositivi